Vorremo il meglio per i nostri figli e abbiamo bisogno di trovare un modo di educare con divertimento per farli crescere sani e curiosi.

Fra le nuove forme di ‘edutainment’ o ‘infotainment’ abbiamo trovato ‘Quizling’ un tool sperimentato in Australia per avvicinare i bambini al mondo delle visite guidate a musei, siti di interesse, luoghi storici, impianti sportivi, giardini, zoo, ecc.. Ognuna di queste istituzioni accoglie molte migliaia di bambini ogni anno.

Normalmente i bambini dovrebbero memorizzare migliaia di ‘bit’ di informazione da queste visite mentre la loro soglia di attenzione ‘non è alta’. Per questo il processo di apprendimento dovrebbe essere il più possibile vicino ad un gioco.

Per esempio, in Australia ci sono quasi 4 milioni e in Inghilterra ci sono oltre 8 milioni di studenti che compiono circa 4 escursioni all’anno. Le istituzioni più grandi, come i musei nazionali o i parlamenti di solito offrono tour talvolta non connessi al curriculum degli studenti. Salvo rari casi, quindi, non ci sono feedback per determinare se gli studenti hanno acquisito conoscenze durante la visita.

E’ dimostrato che le mostre interattive e laboratori all’interno di museo e gallerie attirano l’attenzione degli studenti, ma non è facile attrezzare laboratori per i bambini a tutte le ore del giorno. Così come si possono giustificare queste gite nel bilancio della scuola?

Questa domanda è stata posta a due insegnanti di scuola australiani e la loro risposta, in linea con lo stile di vita e le aspettative dei bambini di oggi, è Quizling, un nuovo strumento per educare con divertimento usando i quiz. Una app con una innovativa piattaforma di apprendimento basata sui quiz, che permette agli studenti di ottenere il massimo giocando e condividendo i quiz su dispositivi mobili.

L’applicazione è scaricabile gratuitamente e gli utenti hanno accesso immediato a centinaia di quiz, anche su argomenti accessori come quelli sportivi. L’impegno è potenziato da una competizione amichevole e una condivisione sociale (tutto in un ambiente sicuro per i bambini). D’altra parte già alla fine del 2012, secondo il Daily Mail, la media dei bambini di dieci anni che possiedono un dispositivo mobile si avvicina al 50%. Il mercato è poi in crescita da quando molte scuole hanno adottato politiche di BYOD (Bring Your Own Device) sin dalle scuole elementari in molti paesi.

Lo strumento di educazione quiz Quizling è stato già testato e sperimentato con organizzazioni come la Zecca Australiana che ha creato avvincenti quiz sulla storia della moneta e sulle caratteristiche di monete e banconote australiane.

La Zecca incontra una vasta gamma di pubblico, da governi e banche centrali stranieri (per le quali produce moneta), a numismatici (collezionisti di monete). Molte migliaia di persone visitano il suo sito a Canberra e circa 70.000 studenti delle scuole superiori. La visita di solito dura meno di un’ora, per cui la densità di comunicazione è alta e, di norma, la conservazione dei dati è bassa.

L’app Quizling è un modo moderno di aggiungere valore al prodotto turistico, e ha permesso alla Zecca di ‘infilare’ conoscenza sulle monete e direttamente nei telefoni delle persone e “speriamo di aver creato un rapporto duraturo così che i visitatori diventino ambasciatori nella propria comunità e consiglino di visitare la Zecca”.

La Zecca ha visto l’opportunità di docenti che utilizzano l’applicazione per condensare l’apprendimento e distribuire contenuti nel corso della visita, “possiamo prevedere che l’insegnante relazioni sulla visita, incoraggiando gli studenti a usare il loro dispositivo per ripassare le informazioni. Quindi questi divertenti quiz sono una vera opportunità di apprendimento”. Fare quiz è una fonte di divertimento come è dimostrato da molti giochi web basati su giochi da tavola, per cui vi è poca resistenza anche da parte degli studenti più recalcitranti.

Quindi quali sono le caratteristiche uniche di questo innovativo strumento didattico basato quiz?

1. Canali per le istituzioni per l’invio di quiz di qualità a studenti, docenti e genitori
2. Accesso alle risposte da parte di studenti, genitori e insegnanti
3. Feedback per genitori e insegnanti in merito al valore di apprendimento di una particolare esperienza
4. Aumento dell’appeal delle istituzioni
5. Dati e analisi utili alle istituzioni culturali, genitori e insegnanti
6. Divertimento, impegno creativo per gli studenti anche oltre il curriculum formativo.

I mercati di riferimento di Quizling sono quattro:

Gli studenti e i bambini che possono scaricare il quiz gratuitamente e le cui risposte sono registrate e memorizzate
I genitori interessati nello svolgimento dei loro figli che possono acquistare con una piccola sottoscrizione l’accesso ai risultati e soluzioni
Gli insegnanti e le scuole i cui interessi sono le prestazioni dei loro studenti, cioè i risultati e le analisi, e migliorare quindi la qualità dei programmi educativi
Le istituzioni che diventano ‘Innovation Partner’ e utilizzano l’app Quizling per espandere il loro mercato di riferimento e aumentare il fascino dei loro prodotti.

L’app si rivolge a studenti della scuola primaria e secondaria, ai loro genitori, agli insegnanti e a chi vuole stabilire un legame diretto con gli studenti in un formato didattico divertente.

Naturalmente può essere ampliato per qualsiasi fascia di età, anche per professionisti. Ogni azienda può iscriversi e presentare quiz per il proprio target di riferimento. Un programma di Partner Innovation è sviluppato appositamente per le organizzazioni educative, come musei e gallerie, ed è impostato per ampliare ulteriormente la qualità e la divulgazione dei contenuti.

Mentre i programmi di quiz esistenti sono realizzati in lingua inglese e il test del prodotto finale è in corso in Australia, Quizling è interessata ad espandere il suo programma in altri paesi e diventando multilingue. Se sei interessato a far parte di questa storia di successo come un affiliato, istituto o dell’autorità scolastica,contattate Dion Oxley a Quizling su dion@quizlingapp.com e intanto testate la app Quizling!