GJERJ KOLA - Ritratti nell’aura


  • GJERJ KOLA - Ritratti nell’aura
  • GJERJ KOLA - Ritratti nell’aura
  • GJERJ KOLA - Ritratti nell’aura
  • GJERJ KOLA - Ritratti nell’aura
  • GJERJ KOLA - Ritratti nell’aura

Energitismo Insight

Gjergj nasce in Albania dove si forma come artista e vive ad Alessio fino a 24 anni, quando ai trasferisce a Kozani in Grecia. L’influenza delle radici balcaniche si ritrova nei tratti delle sue pennellate e nella scelta di alcuni soggetti della tradizione greco-albanese. Le sue ispirazioni affondano nei ritratti del Fayum, un’oasi Egiziana in cui furono ritrovati 600 ritratti in arte greco-romana posti sopra delle mummie. I ritratti furono eseguiti fra il II e il IV secolo DC così rappresentano una intersezione fra le tecniche egizie e lo stile greco-romano delle pitture. La particolarità dei ritratti è la loro fedeltà alla persona rappresentata anche nei suoi tratti meno belli. Ma i ritratti di Gjergj Kola si contraddistinguono anche per una gioia e un uso del colore particolare, con tratti che richiamano lo stile del pittore fauvista francese Raoul Dufy, di Cezanne, Matisse e Chagall. Gjergj Kola è riuscito a dare una interpretazione personale del modo di ritrarre le persone ed oggi le sedute di posa per sono diventate una piacevole esperienza per tutti coloro che amano vivere nell’arte. I suoi ritratti sono stati esposti in mostre in tutto il mondo e fa parte degli artisti riconosciuti dallo Stato Albanese, anche se la sua vita artistica si è svolta soprattutto in Grecia dove le sue opere sono presenti in gallerie e musei. Nel 2009 ha collaborato con il museo di Ptolomaidha e ha avuto riconoscimenti ad Atene. Oggi vive in Italia con la moglie e due figli ma il suo cuore è sempre più attratto dalla nostalgica bellezza delle radici greco-albanesi. Partecipare ad una seduta di posa per farsi eseguire un ritratto, o per vedere un proprio caro interpretato da Kola, è una esperienza che lascia un sapore unico per tutta la vita.

Il Creatore

Artists

GJERJ KOLA

Gjergj nasce in Albania e ha speso la vita adulta fra la Grecia e l’Italia. Comunica con il mondo attraverso la sua pittura prediligendo i ritratti, inizia a dipingere a 4 anni prima di imparare a scrivere.

Affascinato dalla storia e dall’espressività degli antichi ritratti del Fayum, per poi elaborare un suo stile nei ritratti che lo rende unico, a cavallo di secoli e di continenti. Nei suoi dipinti traspare positività: una rara gioia e una continua ricerca dell’equilibrio fra il bello e l’armonia.

Trovaci Qui

Location

Italy, FanoTROVACI QUI

Il paesaggio urbano di Fano è caratterizzato dalle imponenti Mura realizzate prima dall’imperatore Cesare Augusto, poi ampliate nel 1357 dai Malatesta di Rimini e infine fortificate nel 1550 da Papa Giulio III per difendersi dai corsari.

Probabilmente Fano nasce con una distribuzione delle terre ai veterani dopo la battaglia della piana del Metauro tra Roma e gli elefanti Cartaginese di Asdrubale.

La bellezza architettonica della Rocca e il Palazzo di Corte della famiglia Malatesta è ancora utilizzate per rappresentazioni, concerti e balletti. Intorno al 1500 entra nel Ducato di Urbino e nello Stato Pontificio che la trasformano donandole ulteriore fascino.

Fano ha il più antico carnevale d’Italia che attrae turisti da tutto il mondo.

Subscribe to see the latest