Abbazia di Farfa


  • Abbazia di Farfa

Energitismo Insight

Il Monastero della congregazione benedettina cassinese prende il nome dal fiume Farfa e fu fondata nel V secolo da San Lorenzo Siro, giunto in Italia dalla Siria. La prima abbazia fu costruita nei pressi di un tempio pagano, dedicato alla dea Vacuna, e fu subito distrutta dai Longobardi verso la fine del VI secolo. Secondo la leggenda fu poi ricostruita nel 705 da Tommaso di Moriana proveniente da Gerusalemme. Da quel momento iniziò lo sviluppo dell’abbazia che si ingrandì con nuovi corpi diventando sempre più ricca per le rinnovate piantagioni di olivi e la bonifica delle terre circostanti. E’ stata uno dei centri monastici più importanti e frequentati d’Europa. Fra i suoi direttori ricordiamo l’Abate Sicardo, parente di Carlo Magno, che diede all’abbazia il massimo sviluppo edilizio. L’abbazia conserva tuttora testimonianze importanti e uniche di architettura carolingia uniche in Italia.

Subscribe to see the latest