Fagiolina di Arsoli


  • Fagiolina di Arsoli

Energitismo Insight

La fagiolina di Arsoli è una delle prime varietà di fagioli coltivati in Italia a partire dal 1552 quando Carlo V li portò in dono al Papa di dalle Americhe. In un documento dell’epoca si trova come il papa dovesse interessarsi dei numerosi furti della fagiolina di Arsoli e dovette inviare due magistrati. Il fagiolo è bianco leggermente appiattito e la pianta è rampicante e può raggiungere i tre metri e mezzo e in passato era coltivata in associazione con il mais per sfruttare il supporto di questo cereale. Ad Arsoli si svolge ogni anno la ‘Sagra della Fagiolina’ e la si gusta nella pignatta di terracotta in una zuppa con le ciciarchiole (quadrati di pasta fatta in casa) o in umido con cipolle, olio extravergine di oliva, pepe nero e pane raffermo.

Subscribe to see the latest