Castello dei Conti d’Aquino


  • Castello dei Conti d’Aquino

Energitismo Insight

Il primo nucleo del castello risale all’VIII – IX secolo e sorse su uno sperone di roccia al centro di due laghi, proprio di fronte alla città romana. Il feudo longobardo dei Conti d’Aquino è stato uno più importanti dell’Italia meridionale. La fortezza–castello, in cui dimorò per alcuni giorni nel XIII secolo anche l’imperatore Federico II imparentato con la stessa famiglia di San Tommaso, fu florida fino al XV secolo, quando Aquino entrò a far parte dei possedimenti dei duchi Boncompagni. La tradizione dice che in questo castello sia nato San Tommaso, nell’edificio che ancora oggi si chiama “casa di San Tommaso”. Il borgo medievale e il palazzo hanno subito bombardamenti durante la seconda guerra mondiale e sono stati recuperati di recente.

Subscribe to see the latest