Abbazia San Salvator Maggiore


  • Abbazia San Salvator Maggiore

Energitismo Insight

Il complesso dell’abbazia è una delle più antiche e suggestive testimonianze della presenza dell’Ordine Benedettino in Sabina. Fondato nel 735, come abbazia, è stato distrutto dai saraceni nell’anno 891 e ricostruito completamente nel 974. Fino al XIII secolo vengono realizzati lavori di ampliamento della chiesa, la costruzione della curia, delle carceri e della sala capitolare. Quando alla fine del XVI secolo viene istituita la ‘commenda’, il complesso si trasforma in un fortilizio e una residenza. Nel 1618, con l’allontanamento dei monaci, fu destinato a seminario di diocesi. Quindi il complesso monumentale per nove secoli è stato una abbazia e per circa tre secoli un seminario. Dopo un periodo di abbandono e degrado, oggi alcune sue parti sono state recuperate.

Subscribe to see the latest