D’Orica è famosa per l’arte orafa e i suoi gioielli artigianali unici che utilizzano perline d’oro multicolore sfaccettate come diamanti. Perline composte artigianalmente in un design capace di soddisfare i sogni di ogni donna.

I loro gioielli sono vera arte orafa, sembrano proprio dei ricami e questo rispecchia il modo in cui sono creati. Infatti vengono proprio “ricamati” con ago e filo, infilando le perline in catenine d’oro che si combinano fra loro intrecciando i diversi colori delle palline. Dalle gradazioni tradizionali dell’oro (rosa, giallo e bianco) fino ai nuovi colori vivaci del verde, blu e rosso (ma anch’essi d’oro).

Arte e tecnologia: i nuovi colori nascono da anni di studio e questa impresa è leader nelle tecnologie orafe. L’aver sviluppato un proprio modo di sfaccettare le perline con dischi diamantati che non ha eguali, ha fatto si che il ‘nome Dorica’ sia diventato una parola. Nel mondo internazionale del gioiello, Dorica significa proprio “palline d’oro multi-sfaccettate”. Un neologismo italiano che riempie di sorpresa e orgoglio Gianpietro e Daniela, i fondatori di D’Orica.

Ad OroArezzo sono stati presentati nuovi gioielli con nuovi colori. La collezione si chiama Chicche e deve il nome al modo in cui in alcune regioni d’Italia si chiamano le piccole caramelle dei bambini. Le Chicche sorprendono come ‘qualcosa di dolce e prezioso che si trova dopo aver scartato lentamente la caramella preferita, assaporando il suono della carta che si schiude e illumina l’occhio. Una vera gioia’.

Ma il vero successo di D’Orica è racchiuso nella arte orafa e nella  filosofia aziendale del rispetto, partecipazione e sviluppo, dove l’elemento chiave è il valore delle persone che si uniscono in squadra per creare capolavori. La creazione è un gioco di squadra dove ognuno deve fare la propria parte magari sfidandosi in gioco. D’altra parte si dice che ‘nel gioco tra la forma e la materia, gli elementi si attraggono e le parti si intrecciano in un breve momento di danza creativa’.

Venite a ‘mangiare’ le loro caramelle!

per saperne di più: www.dorica.biz