Energitismo promuove l’eleganza e la sostenibilità attraverso il suo motto “Scopri i Tesori dell’Umanità”.

In collaborazione con il nostro partner N°1, Gianpietro Zonta di D’Orica, il creatore della Collana Living Jewellery, Energitismo è stata orgogliosa di sponsorizzare i Campionati Italiani di Corsa Campestre, che si sono tenuti a Nove e Marostica (tra Vicenza e Bassano del Grappa) l’8 e il 9 marzo 2014. Il nostro coinvolgimento è stato assistito da Veneto Marketing di Bassano con i quali collaboriamo dalla fine dell’anno scorso.

Energitismo ha diversi partner nel centro artigianale del Veneto nelle zone intorno a Nove, Bassano e Vicenza, tra cui Toni Venzo – scultore del legno, Ezio Zanardello (Ahura) – maestro ceramista, Giuseppe Facchinello – artista della ceramica, Maurizio Signorini – progettista di lampade e mobili pregiati, Anna Maria Tondello – Maestro di Icone, Luca Tondin (Tondin Porte)-designer e produttore di prodotti di legno naturali, ed Enrico Puppi (Prefomati) – creatori di Spa e centri benessere.

Per Energitismo, l’eleganza viene dalla nostra collaborazione con questi partner, mentre la sostenibilità significa sostegno alla stabilità della società a tutti i livelli, dalla famiglia al villaggio, dal gruppo artigianale alle piccole imprese partendo dalle riunioni di club fino ad arrivare ai grandi eventi. Il nostro coinvolgimento con i campionati di corsa campestre è stato quindi un’attività “naturale” in questa speciale zona di Italia, ricca di talento e con una grande storia artistica e artigianale.

Energitismo ha avuto un gazebo nella zona principale degli eventi a Nove, vicino al fiume Brenta, dove abbiamo accolto i visitatori e abbiamo goduto della compagnia degli artigiani della ceramica tradizionale.