Pensieri nell’universo, blog by Gavin Tulloch

Una breve storia di Babbo Natale

La storia di Babbo Natale inizia con: c’era una volta un vecchio Dio scandinavo di nome Thor che viaggiava attraverso il cielo in una slitta dicendo ‘Io sono Thor’.

La sua slitta era tirata da due grandi capre cornute. Per le persone dei paesi del nord Europa, l’arrivo del cristianesimo ha fatto perdere un po’

Candele di Candelara

Una folla di persone arriva a Candelara da tutte le strade locali dal primo pomeriggio per tre fine settimana natalizi. La maggior parte arriva dalla direzione di Pesaro e cerca parcheggio per ridurre la salita verso questo borgo collinare.

Il sole finisce il suo giorno sulle colline e le montagne a ovest poco dopo le

Candelara, cori, cornamuse e candele

L’ultima domenica di Novembre, con un cielo azzurro e l’aria fresca, ma non invernale, siamo andati a vedere il secondo giorno della festa delle candele a Candelara, sulle colline sopra Pesaro.

Questo festival è nato solo nel 2004, ma è presto diventato una calamita fra i mercatini di Natale di tutto il mondo nel giro

La vita sotto il Montegrappa

C’è un nuovo respiro nel mondo di oggi, la vita diventa una poesia autunnale. Il respiro dell’inverno è alle porte. La scorsa settimana ci siamo avventurati dalle “terre di mezzo” a nord-est per trovare la pianura padana avvolta in foschia e nebbia diversa dalle diverse settimane di calma e caldo di metà autunno.

Gli agricoltori coltivavano

Guerra e pace fra le rive del Brenta

C’era un po’ di destino nel fiume Brenta la cui larghezza, tra Cartigliano e Nove, era cresciuta fino ad essere quasi un chilometro nel 19° secolo, e ha mantenuto separate le ‘tribù’ concorrenti delle due cittadine.

L’essere agricoltori e amanti della seta per i Cartigliani, e l’essere industriali e artigiani dell’argilla del letto del fiume

Sofia Loren – La Ciociara

Sofia Loren non fa certo parte dell’Italia sconosciuta. E’ la più famosa attrice del cinema italiano, con quasi 100 presenze, ed ha anche l’onore di essere il soggetto (e non solo oggetto) dell’adorazione di uomini da tutti i paesi ed età della vita, dal relativamente giovane agli anziani che la possono ancora ricordare.

Per molti

Scoprire Archimede a Siracusa

Ricordiamo le grandi menti dell’antichità greca per la loro matematica e la loro filosofia. Archimede è uno degli ultimi di quel periodo e, come molti delle figure precedenti, anche la sua vita è stata legata dalla guerra.

L’effetto dei conflitti è quello di dirottare i progetti dei matematici puri di mente verso l’ingegneria per aiutare

Un Genio dell’arte nascosto a Segni

Vi ricordate le immagini dei Geni? Formosi, calvi, visi tondi e vestiti con abiti larghi. Se è così, ascoltate la mia storia.

Mentre guidate lungo la strada tortuosa che da Colleferro (a sud di Roma) porta a Segni, una delle città ciclopiche, avvicinandosi al paese, dall’altra parte di una piccola valle, si può vedere una

Segni, un’antica città ciclopica del Lazio

Sparse in posizioni strategiche fra le colline del Lazio, con ampie visuali sui pendii più bassi e le pianure fino al mare, ci sono città che risalgono a oltre 3000 anni, con solide prove archeologiche di una continua ‘occupazione’ fino a questo giorno. Una di queste città è la ‘ciclopica Segni’.

Ciò che sorprende è

Un rifugio per i rifugiati

Circa 60 anni fa, da giovane ragazzo, abitavo vicino all’aeroporto di Sydney in una casa modesta con giardini ben curati. Ogni fine settimana veniva un giardiniere – uno degli immigrati jugoslavi, probabilmente serbo – chiamato Joe.

Tagliava l’erba e toglieva le erbacce dai giardini. Era cordiale e papà diceva che era un buon lavoratore. Eppure,

Da |September 30th, 2015|Pensieri nell'universo, blog by Gavin Tulloch|0 Commenti

Subscribe to see the latest