Incontri con persone speciali, blog di Claudia Bettiol

Artisti per la Pace

La mia amica Antonella Pagano è una poetessa che ti trascina dentro le sue poesie. Quando le recita entra in contatto con ogni spettatore ed emozioni positive vibrano nell’aria. Penso che per queste ragioni sia stata invitata ad Assisi tra gli “Artisti di Pace” che partecipano al Meeting “L’Oriente incontra l’Occidente”.
Antonella, quale messaggio porterai

Albana Temali: una donna speciale

Per conoscere Albana Temali siamo andati a Bologna dove vive e lavora. La conoscevamo dal suo sito www.albacenter.it diventato un punto di riferimento per l’arte e la cultura albanese nel mondo ma non la avevamo mai incontrata di persona.

L’appuntamento sotto la Fontana del Nettuno, pieno centro vicino San Petronio e le torri degli Asinelli

Il segreto del Frosinone Calcio

Una cosa va detta sui giocatori del Frosinone Calcio: corrono fino all’ultimo minuto e corrono felici.

Certamente arrivare alla Serie A provenendo da un piccolo centro nella Ciociaria, una bella area nota all’estero per il famoso film con Sofia Loren, è un sogno non da poco, ma c’è qualcos’altro. E’ un messaggio di poesia contro

Il potere della Musica

Energitismo mi permette di conoscere persone incredibili che hanno dedicato la loro vita per raggiungere la perfezione nel loro campo. Uno di questi incontri di qualche giorno fa mi ha aperto una porta magica su una delle mie passioni: la musica di Bach.
Le partite e le sonate per strumenti a corda (violino, viola o

Una lezione di vita nel rugby: Mogliano Veneto vs Bath Rugby

Energitismo mi permette di conoscere persone e storie speciali e il racconto che ho sentito sulla trasferta della squadra del Rugby Mogliano Veneto a Bath ha qualcosa di magico. Anche nel modo in cui mi è stato narrato da Lucio Marin, imprenditore e uno degli sponsor della squadra di rugby del suo paese.

Nel 2013

Lo sport come stile di vita: il rugby entra nei Musei

Se uno conosce il rugby immediatamente lo ama, è uno sport che non lascia indifferenti. La storia del terzo tempo, quando le squadre si ritrovano dopo la partita e festeggiano insieme, è una delle particolarità che trasforma il rugby da sport in stile di vita.
Il suo nome deriva da quello della città di Rugby

Subscribe to see the latest